MOVING YOUR BUSINESS?

WE CAN MAKE IT A SMOOTH MOVE

Con la doppietta di domenica a Tarzo, ha dato alla propria squadra 3 punti vitali per la salvezza (obiettivo primario della società) e per noi è diventato di diritto, il protagonista della quarta giornata di campionato. Stiamo parlando di Igor Vettorel, incubo dei difensori per la sua rapidità e veterano dei gironi bellunesi.

Chi è Igor Vettorel nella vita di tutti i giorni?

Sono una persona semplice e tranquilla, ho 26 anni, lavoro in Safilo e come tutti ho le mie passioni calcio e playstation, tra tutte.

Chi ti conosce lo sa, ma la tua fede calcistica, per chi ti porta a tifare?

Sicuramente la fede è a tinte bianconere, una passione fortissima che a volte mi porta a fare km su km per raggiungere Torino e tornare a Belluno nel giro di poche ore.

A chi ti ispiri in campo?

Senza dubbio ad Alessandro Del Piero, sono cresciuto col suo mito ed è sempre stato, prima che un giocatore, una persona da cui prendere esempio.

Qual è stato il tuo percorso giovanile?

Ho iniziato a Ponte nelle Alpi per poi andare a Conegliano, dove ho trascorso due anni tra pulcini ed esordienti, successivamente sono giunto a Belluno a fare tutta la trafila fino a ridosso della prima squadra, poi l’infortunio al ginocchio e un calvario interminabile.

Il ricordo più bello è stato nell’ultima stagione da Allievo a Belluno, sotto la guida di Roberto Raschi, dove per un niente non riuscimmo ad approdare alle finali nazionali, una grandissima stagione e una grandissima squadra di amici.

Il tuo gol più bello?

Non saprei quale dirti tra i tanti, per importanza e livello emotivo di sicuro voglio ricordare il primo gol post infortunio, in Itlas S.Giustina-Ponte nelle Alpi in SecondaCategoria di tre anni fa…avevo quasi dimenticato la sensazione del gol.

I tuoi obiettivi per i prossimi anni?

Al momento l’unico obiettivo è quello di poter star bene fisicamente, di non aver più noie alle ginocchia per poter far quello che mi riesce meglio….segnare!

FONTE: TUTTO CAMPO

By |2018-10-22T07:26:23+00:00Giugno 18th, 2018|Company Updates, Moving Tips, Safety Regulations|